Pittoscritture 10 - Progetto A.S. 2014-2015







PITTOSCRITTURE 10:  UN PITTORAGNO NELLE CASE DEI BAMBINI…

Quando una scuola ospita il laboratorio Pittoscritture accoglie i suoi personaggi che vengono animati dai disegni: è attraverso di essi che tutti i bambini si esprimono, pensano e inventano senza limiti.
Quest’anno uno di questi personaggi, il Pittoragno, affida ai bambini le sue uova  chiedendo ospitalità e cura così come le famiglie affidano alla scuola i propri figli.

Questa esperienza può migliorare la condivisione tra famiglie e scuola, responsabilizzare i bambini, stimolare una collaborazione tra i genitori per espandere la comunicazione attraverso i mezzi tecnologici…





Dopo ogni incontro i bambini portano a casa un messaggio che contiene suggerimenti per giocare con il pittoragno coinvolgendo i familiari: il messaggio una volta completato con testi e disegni sarà poi riportato a scuola.





Incontro n.1 - Un pittoragno da portare a casa!

Disegnando, i bambini scoprono a poco a poco che le uova misteriose ricevute da uno dei personaggi del Laboratorio (Emma, Coriandolo, Pittosauro, Pittoragno) appartengono al Pittoragno, i piccoli non possono restare a scuola perché sono troppi, ai bambini viene allora chiesto di ospitarli nelle loro case... e loro si dimostrano molto generosi!







Incontro n.2 - Il pranzo di Emma

La protagonista del secondo disegno è la pesciolina Emma. Sulle onde del mare galleggiano cibi di ogni genere che attirano la sua attenzione perchè anche se è una pesciolina ha proprio una fame da lupo!
Dato che l'acqua del mare è troppo salata bisogna anche disegnare bicchieri, bottiglie, lattine per farla bere con una cannuccia lunga lunga che arriva fino alla sua bocca. In alcuni casi tra le onde compaiono altri pesci e dal cielo arrivano volatili: saranno amici o vogliono rubarle il pranzo?







                   Incontro n.3 - Il viaggio di Coriandolo

Dopo un lungo viaggio compiuto grazie alle sue ali, il pappagallino Coriandolo arriva in un luogo dove non era mai stato: in alcuni casi volando e altre volte posandosi sulla cima di un colle o di una montagna osserva il paesaggio sottostante e scopre con grande meraviglia che sparsi dovunque ci sono giocattoli di tutti i tipi! Valeva davvero la pena fare tutta questa fatica e allontanarsi dal solito nido per trovare tutte queste belle cose nuove ...








                   Incontro n.4 - Il sogno del Pittosauro

Visto che non arrivava mai la puntata del laboratorio dedicata al Pittosauro, in attesa di essere anche lui disegnato dai bambini ha pensato di farsi una bella dormita. Senza disturbarlo allora abbiamo deciso che era bello disegnarlo così, mentre non solo sta dormendo ma anche mentre sogna. E' a quello che serve il grande fumetto sopra la sua testa, non è stato disegnato per farlo parlare oppure per farlo pensare, non è neanche il suo respiro: serve a vedere tutto quello che in questo momento misterioso sta sognando...






Clicca sul link per vedere una selezione di foto inviate dalle scuole!




Nessun commento:

Posta un commento